Intel premia il Team RCR Target Italia

« torna alle news
04/10/2013

Il Team Intel di Target. Da sinistra verso destra:

Alessia Pantaleo, Luca Galimberti, Navid Sogaro, Lorenzo de Luca.

Per il secondo anno consecutivo, in occasione dell’annuale meeting EMEA, il team Retail Channel Representative Target Italia ha ricevuto da Intel un riconoscimento europeo per il lavoro svolto.

Il premio è stato assegnato per l’efficacia riscontrata nelle attività di Brand Advocacy Q2.

Nei punti vendita presidiati da Target Italia, i Mistery Client hanno infatti registrato un significativo incremento nella awareness e nell’engagement dello store staff: gli addetti alle vendite hanno consigliato prodotti Intel ben il 95% delle volte.

Il Team è composto da 3 Agenti RCR (Retail Channel Representative) che concentrano le azioni sulle aree più produttive e dense di store dell'Italia, occupandosi di formazione, coaching ed eventi, oltre che di monitoraggio della situazione sul campo, giorno per giorno. Nelle restanti zone operano invece 15 ISS (In Store Specialists) che riescono a diffondere la voce del brand anche nei punti vendita più difficilmente raggiungibili dagli RCR. Il lavoro di tutti questi specialisti viene poi coordinato dal Team Leader che si occupa di convogliare le informazioni e le azioni dal campo ad Intel, e viceversa.

Luca Galimberti, Team Leader.

Caratteristiche particolari: ama il cioccolato.

Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto. Il lavoro costante e sinergico di tutto il Team ci ha permesso di migliorare ancora il nostro rendimento - ha commentato Luca Galimberti, Team Leader per Intel - E’ stata premiata la nostra capacità nel comunicare i vantaggi dei prodotti Intel agli addetti alle vendite delle più importanti catene retail, i quali, di riflesso, espongono i benefici dei prodotti ai consumatori e ne raccomandano l'acquisto”.

Prima di occuparsi del coordinamento delle risorse, Luca Galimberti presidiava l'area Nord-Ovest dell’Italia, seguendo come RCR circa 92 punti vendita: nel suo attuale ruolo di leadership riesce quindi ad avere una chiara visione degli aspetti strategici ed operativi del Team. Il suo consiglio per i colleghi è di avere “occhi ed orecchie sempre pronti ed il sorriso sulle labbra, per cogliere il lato positivo di ogni situazione e intessere solide relazioni con gli addetti alle vendite ed i retailer”.

Il meeting EMEA si è svolto a Budapest dal 23 al 26 settembre e, come ogni anno, si è trattato di un'importante occasione di interscambio tra tutti gli RCR ed addetti ai lavori in Europa: non solo per definire obiettivi comuni e attività formative, ma anche per socializzare e accrescere il senso di appartenenza alla squadra Intel.

Look inside™ for more updates!
 



I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni